Contattami al N°: +39 3389210720 Scrivimi a: elenamarastoni@tiscali.it

Il mindfulness nel quotidiano

#onedaymindfulness

Come eliminare lo stress giornaliero:

La nostra mente è in continuo movimento. In genere però tende a preferire il passato (rimuginio) o il futuro.
Ti sarà capitato tante volte di trovarti in un posto senza esserci veramente, o di sentire una persona parlare senza ascoltarlo veramente.
Questo succede perché la nostra mente tende a fare voli pindarici, non sta mai ferma.
Questo però alla lunga produce stress, i pensieri affollano la mente e ci appesantiscono. Andiamo in loop, continuando a fare gli stessi ragionamenti, che quasi mai ci portano ad una soluzione.
Tranquillo, capita a tutti e c’è una soluzione, basta solo allenarsi!
Se ci pensi un attimo, sei tu che produci i pensieri, anche quelli che non ti fanno dormire la notte, o quelli in cui ti dici che non vali niente, che non sei una brava madre, che sul lavoro non combini mai niente di buono.
Esattamente come li produci puoi smettere di farlo, o meglio, puoi accorgerti che stanno arrivando, ma che tu non sei quei pensieri.
E’ come andare sul treno, vedi il paesaggio che scorre veloce e lo lasci andare, così devi fare con i pensieri tossici, accorgerti che ti sono venuti a trovare e gentilmente lasciarli andare.
Si tratta di allenare l’attenzione e la consapevolezza, imparando a stare nel presente, interrompendo il flusso di pensieri che non ti servono e ti avvelenano la mente.
Non ti resta che provare! Buon allenamento.

Mai come adesso, è importante essere svegli e consapevoli.

#onedaymindfulness #guardarsidentro #covid_19 #consapevolezza #mindfulness
...

8 0

Sentirsi una chiocciola.
Lenta, ma ben piantata a terra, procede con gradualità e calma, verso l'obiettivo. Porta con sé la casa, dentro cui si può nascondere anche per lungo tempo. Si ritira per raccogliere nuove energie in attesa di un momento migliore per agire.
Le antenne, su cui si trovano gli occhi, sono vigili, attente ai dettagli e simboleggiano consapevolezza.
Quante cose ci può insegnare una chiocciola.
#iorestoacasa #consapevolezza #onedaymindfulness #attesa #ilmomentomiglioreèadesso
...

10 1

Al lavoro, con una penna speciale!
#onedaymindfulness #workinprogress #ilovemyjob
...

6 2

L'autostima è l'opinione che hai sul tipo di persona che sei. Quindi sono pensieri e giudizi che tu dai di te stesso.
E se smettessimo di preoccuparcene? Se cioè smettessimo di ricercare costantemente prove a favore del fatto che siamo persone di 'valore' o viceversa che 'non valiamo niente'?
Non possiamo impedire che questi pensieri ci vengano a trovare, certo, ma possiamo imparare a vederli per quello che sono, giudizi, parole, pensieri che noi stessi produciamo, imparando a lasciarli andare, così come sono arrivati.
Per esempio potremmo dirci :"sto avendo il pensiero che non ne combino una giusta", una volta riconosciuto possiamo imparare a non diventare quel pensiero.
#onedaymindfulness #autostima
...

5 0

'L'opinione personale rispecchia il lato individuale'
#socialstreetpaolosarpi #cartellistradali #onedaymindfulness #chine
...

6 0

Pensiero positivo Vs accettazione delle emozioni?

Sempre più spesso pratiche di meditazione abbracciano la filosofia del pensiero positivo.
Dovremmo quindi coltivare l'arte della gioia, imparando a trovare in ogni difficoltà, l'aspetto positivo.
Coltivare la gioia, per richiamare gioia.
Al contrario esiste una lunga tradizione psicologica che sostiene e incoraggia a riconoscere ed accettare le emozioni, tutte, anche quelle più dolorose, in quanto la loro repressione porterebbe a conseguenze ben più gravi.
Sebbene la pratica della gioia (e in generale la ricerca spinta della felicità) mi incuriosisca, ammetto che non mi convince del tutto.
In fondo siamo dotati sin dalla nascita, di molte emozioni, tutte molto importanti, che ci dicono qualcosa di noi e vanno ascoltate.
"Ci sono tanti modi di essere infelici, ma c'è un solo modo di stare tranquilli, ed è smetterla di correre dietro alla felicità" (Burkeman).
#onedaymindfulness, #pensieropositivo #studiopsicoterapia #workinprogress
...

18 1

COME ESSERE MINDFUL IN UNA CONVERSAZIONE ANCHE QUANDO NON CI PIACE. #onedaymindfulness #mindfulness #elenamarastoni
Solo perché non siamo d'accordo con qualcuno, non è necessario che lo scambio diventi acceso e battagliero.
Rimanere attenti (mindful) durante una discussione ci consente di scegliere il tipo di conversazione, il discorso e il dibattito nei modi che possano mantenere la situazione sotto controllo.
Chiediti come ti relazioni con la persona o l'argomento.
Controlla e ascolta il tuo corpo. Chiediti cosa stai provando: disagio, frustrazione, paura, dolore o rabbia? Qualunque cosa sia, basta annotarla, permettendoti di riconoscerla se si rappresenterà.
Fai una pausa, chiarisci le tue intenzioni.
Di cosa stai discutendo, sei a favore o contro? Quale risultato speri di ottenere?
Se sei arrabbiato, cerca di calmarti e coltivare un atteggiamento gentile e includente. La tua predisposizione può cambiare il tenore di una conversazione in un istante. Stai tranquillo e cerca di trasferire e comunicare serenità.
Quando scambi o esprimi opinioni divergenti o opposte, prova a farlo senza arrabbiarti.
Se il disaccordo persiste, di la tua verità senza mascherarla.
Pronuncia la tua verità senza timore di giudizio o punizione. Rispondi con il cuore prima e poi con la testa.
Sii empatico.
Chiedi spiegazioni se qualcosa non ti è chiaro e coinvolgi tutti in un breve riassunto di quello che si è detto affinche non ci siano discrepanze di interpretazione.
Infine, ringrazia per l'esperienza e la disponibilità delle persone con cui hai discusso.
Anche quando un argomento è scomodo, può aiutarci a crescere e conoscere noi stessi.
...

3 0

#instastudiotherapy #elenamarastoni #onedaymindfulness Con il one day mindfullness voglio condividere dei piccoli trucchi per favorire un approccio midfullness al quotidiano. Come il mindfulness agevola l'affrontare la nostra quotidianità? Un trucco a settimana o desiderate maggior frequenza?9 ...

4 1